LA NOTTE DELLA LUNA

LA NOTTE DELLA LUNA LA NOTTE DELLA LUNA LA NOTTE DELLA LUNA  LA NOTTE DELLA LUNA

LA NOTTE DELLA LUNA

Luna al museo

PRIMUM EDERE DEINDE PHILOSOPHARI Quando Ludwig Feuerbach afferma che l’uomo è ciò che mangia, chiarisce l’importanza del cibo come fondamentale elemento per l’evoluzione dell’uomo.

Durante “La Notte della Luna” si tratterà

L’alimentazione assume valore etico – politico, perché il benessere psicofisico dà senso alla vita, valore unico e insostituibile, che viene qualificato da tutti i contributi di quelle azioni motivate che a loro volta definiamo valori contributivi. Intesa quindi l’importanza dell’alimentazione, il progetto che intendiamo realizzare impegna ad un percorso esplorativo nel quale verranno sviluppate tematiche culturali e scientifiche che sono fortemente avvertite nel nostro tempo e che fanno parte della nostra tradizione, aperta al tempo della continuità. Storia e memoria ci aiutano a comprendere la difficoltà che i nostri antenati ebbero nel procurarsi il nutrimento, per un divenire sopravvivente e poi per un divenire vivente. Un primo momento verrà riservato alla storia delle civiltà che nel passato hanno improntato la nostra e sarà opportunamente verificato ciò che resta della attuale tradizione alimentare nella dieta mediterranea.

Si affronteranno poi le tematiche relative alla necessità di provvedere al nutrimento del pianeta nel nostro tempo dell’incertezza e della scienza, alla quale, è affidata la soluzione dei problemi alimentari del mondo globalizzato. Contribuiranno a rendere appetibili le ricerche, tutti i saperi relativi alle evoluzioni delle nuove possibilità alimentari e alle risorse a cui attingere. I risultati delle varie ricerche saranno raccolti in un volume che darà testimonianza dell’impegno di Allocca Daniela, Carotenuto Andrea, Castaldo Maria Rosaria, Di Monda Rosa, Esposito Simona, Giuliano Carmine, Lagoa Juancarlos, Lo Sapio Marialuisa, Parisi Antonio e Provenzano Claudio, giovani del Servizio Civile Nazionale – Garanzia Giovani del progetto “Siamo.. ciò che mangiamo” In concomitanza con l’evento sarà esposta una testimonianza artistica, opera di Marialuisa Lo Sapio, relativa alla manifestazione che ha indicato le lenzuola come la voce più intima della gente:

” ‘E LLENZOLE: ‘A VOCE D’AGGENTE “

L’opera è allusiva al senso della famiglia, il cui fondamento è il lavoro che produce economia. Quella sarà sicuramente elevata a cultura se il benessere consente quei momenti evolutivi che transitano attraverso le ragioni abitative, quelle dell’alimentazione e quelle della formazione umana che è consapevole delle proprie radici storiche e non rinuncia al futuro progettato nel tempo della continuità.

I laboratori Didattici – Formativi del Progetto Siamo… ciò che Mangiamo” sono diretti dal Dott. Salvatore Barra

I RAGAZZI DELLA VB DEL LICEO E. TORRICELLI – SOMMA VESUVIANA

Presentano:

SERATA PUBBLICA PER OSSERVARE IL NOSTRO SATELLITE

24 MAGGIO 2018, ORE 20.00 PRESSO ACCADEMIA VESUVIANA DI TRADIZIONI ETNOSTORICHE

via S.Maria a Castello n°127 80049 Somma Vesuviana (NA)

Video Presentazione “CONOSCERE LA LUNA” OSSERVAZIONE DEL CIELO CON IL TELESCOPIO dell’Osservatorio Astronomico di Napoli a cura di GENNARO CRETELLA

Viaggio nella Tradizione a cura dei Volontari Servizio Civile Garanzia Giovani

progetto “Siamo… ciò che Mangiamo” cibi e gusti di Roma Antica nel presente della memoria Vesuviana

 

Logo Alternanza scuola lavoro Logo Liceo scientifico E. Torricelli Somma Vesuviana Logo Osservatorio Astronomico di Capodimonte Napoli Logo Erasmus+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *